Scialpinistica In Val Senales

Dopo la bella sciata di sabato in pista e fuoripista, tante varianti con neve fresca. domenica ci dedichiamo allo scialpinismo insieme ad un folto gruppo di Parma incontrato in pista.

Partiamo lungo le piste che salgono alla Lazaunhutte, la prima parte è tutta neve riportata dai cannoni, arrivati alla prima curva della pista si comincia a trovare una leggera neve fresca che salendo aumenta. Dopo il rifugio traversiamo tutta la piana e saliamo fin sotto il canalino ripido che conduce sul ghiacciaio della Saldura a quota 2750. Non saliamo per evidente pericolo sui tratti ripidi. Discesa ottima su neve fresca fino ad un pianetto prima del piano grande (2600 m.). Qui rimettiamo le pelli e ritorniamo su fin sotto il canalino, poi a sx per variante su pendii vergini fin sotto la seraccata della Saldura a quota 2920. Discesa magnifica su neve perfetta su un canale parallelo alla cresta dello Stotz fino al piano grande. Poi per pista con varianti fino a Maso Corto.

Giorgio ha provato sia in pista che fuori i Mt.Baker della K2 e li ha trovati ottimi, io li ho provati in pista e fuori pista per un giro e mi sono trovato subito abbastanza bene nonostante fossero per me un pò lunghi (176).

Nella gita neve profonda con leggera crosta superficiale e i miei Seven Summits della Dynafit sono sempre perfetti. Ho visto un ragazzo di Parma con gli scarponi Dynafit nuovi , quelli con la fascia in carbonio, e diceva che si trovava bene sia in salita che in discesa. Sarebbero da comprare se non costassero una fortuna (460 euro).

Ho visto una linea di distacco sotto la cresta dello Stotz abbastanza lunga (circa 400 metri) ma abbastanza sottile, secondo me era un lstrone di 30-40 cm al massimo e poi era su un pendio veramente ripido. Con il sereno nella notte è andato sotto zero ma sotto la neve fresca c’è un buon metro di neve assestata dal rigelo, probabilmente era nevicato con temperature alte.

Nel fotoblog le foto della gita

Scialpinistica In Val Senalesultima modifica: 2008-11-09T18:52:24+01:00da snowman52
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento